custom-header
CNF: GRATUITO PATROCINIO INCOMPATIBILE CON LA DISTRAZIONE DELLE SPESE

LA DISTRAZIONE DELLE SPESE IMPEDISCE IL GRATUITO PATROCINIO: LO DICE IL CNF

GRATUITO PATROCINIO E DISTRAZIONE SPESE

GRATUITO PATROCINIO E DISTRAZIONE SPESE

Con diverso intendimento rispetto al Giudice di secondo grado in una sentenza del Tribunale di Taranto, il CNF interviene sull’ammissione al patrocinio a spese dello Stato in concomitanza di richiesta distrazione delle spese al Giudice ed esclude la possibilità di  coesistenza dei due istituti: se si chiede il beneficio di Stato non si può essere procuratori antistatari.

Con questa recentissima decisione, il CNF statuisce che l’avvocato che assiste con il patrocinio a spese dello stato non presentare successiva richiesta di distrazione delle spese, così presentandosi quale procuratore che anticipa, perché il suo cliente ha già avuto accesso all’esenzione dalla spese (leggasi contributo unificato) da anticipare in un giudizio ordinari. Il contributo è infatti prenotato a debito e quindi anticipato dallo stesso Stato.

SOVRAINDEBITAMENTO: IL CONSUMATORE HA DIRITTO AL GRATUITO PATROCINIO

GRATUITO PATROCINIO: COME GARANTIRE L’AMMISSIONE NELLA GESTIONE DELLA CRISI DA SOVRANDEBITAMENTO?

SOVRAINDEBITAMENTO E GRATUITO PATROCINIO

SOVRAINDEBITAMENTO E GRATUITO PATROCINIO

Per la prima volta il tribunale torinese accerta l’ammissione al gratuito patrocinio di un richiedente la composizione della crisi da sovraindebitamento. La domanda era stata rigettata dal Consiglio dell’ordine degli avvocati  al momento dell’introduzione della procedura ex legge n. 3 del 2012 ed il richiedente si è rivolto al Giudice competente nel merito.

Sì all’ammissione

Anche in sede di procedura concursuale si da così conferma all’esigenza di assicurare il diritto, costituzionalmente protetto dall’art. 24 Cost., all’assistenza tecnica per i non abbienti.

RICORSO CONTRO REVOCA GRATUITO PATROCINIO PER DIFETTO DI CERTIFICAZIONE CONSOLARE

SEI UNO STRANIERO E TI REVOCANO L’AMMISSIONE PERCHE’ SENZA CERTIFICAZIONE CONSOLARE? ECCO IL RICORSO CONTRO LA REVOCA

GRATUITO PATROCINIO: RICORSO CONTRO REVOCA SE MANCA CERTIFICAZIONE CONSOLARE

GRATUITO PATROCINIO: RICORSO CONTRO REVOCA SE MANCA CERTIFICAZIONE CONSOLARE

Le vicende documentate dai TG ogni giorni danno conto delle necessità delle migliaia di extracomunitari che si approcciano alla giustizia italiana: molti di questi chiedono l’ammissione al gratuito patrocinio ed incontrano le difficoltà di gestione della burocrazia italica in merito alla certificazione da produrre.

Certificazione consolare per avere l’ammissione?

Spesso, infatti, per gli stranieri non è facile ottenere la certificazione consolare dell’indagato/imputato non italiano richiedente l’ammissione al gratuito patrocinio prima del compimento delle necessarie attività  processuali in sua difesa. Capita così che si causi una  compressione del diritto di difesa che non può essere pregiudicato per effetto di comportamenti omissivi o negligenti di soggetti diversi dallo straniero richiedente, ovvero delle medesima autorità  consolare non collaborante con le richieste del soggetto istante l’ammissione al gratuito patrocinio.

NO ALLA MANCATA LIQUIDAZIONE DEL GRATUITO PATROCINIO PER RICHIESTA DISTRAZIONE

DISTRAZIONE DELLE SPESE? SEMPRE ACCOLTA LA  LIQUIDAZIONE DEL GRATUITO PATROCINIO

CONFERMATA LIQUIDAZIONE GRATUITO PATROCINIO

CONFERMATA LIQUIDAZIONE GRATUITO PATROCINIO

Accolta la richiesta di liquidazione del gratuito patrocinio in opposizione al diniego originario motivato dalla presunzione di rinuncia.

Cosa era successo al momento della liquidazione?

Talvolta può capitare che, nella fase iniziale del procedimento, il procuratore – magari ancora non in patrocinio a spese dello Stato – abbia richiesto la distrazione delle spese quale procuratore antistatari.  Nel caso di specie, il giudice aveva dedotto una implicita rinuncia alla all’ammissione al patrocinio a spese dello Stato rintracciando nell’atto costitutivo la richiesta di distrazione del procuratore antistatatrio.

A sostegno della declaratoria di inammissibilità il Giudicante così motivava:

  • «Ritenuto che nel caso di specie vi sia stata implicita rinunzia all’ammissione al patrocinio a spese dello Stato in ragione della successiva richiesta di distrazione delle spese in favore del procuratore antistatario, Avv. Nastri;
GRATUITO PATROCINIO: NIENTE REVOCA SE MANCA CERTIFICAZIONE CONSOLARE

PATROCINIO A SPESE DELLO STATO: NIENTE REVOCA SE MANCA IL CERTIFICATO CONSOLARE DEI REDDITI

GRATUITO PATROCINIO: NIENTE REVOCA SE MANCA CERTIFICAZIONE CONSOLARE

GRATUITO PATROCINIO: NIENTE REVOCA SE MANCA CERTIFICAZIONE CONSOLARE

La Corte di Cassazione torna sulla revoca del gratuito patrocinio per mancanza della certificazione consolare dei redditi del cittadino straniero richiedente l’ammissione al benficio. Nuovamente si precisa che non vi è revocabilità se vi è autocertificazione.

lI giudice del merito aveva pronunciato un’ordinanza di rigetto della richiesta di liquidazione dei compensi dovuti per prestazioni professionali. Il giudice di legittimità chiarisce che, qualora in sede di ammissione al gratuito patrocinio venga presentata da parte di un cittadino straniero la dichiarazione sostitutiva dei redditi prodotti all’estero, il beneficio non può essere revocato per il solo fatto che non venga successivamente prodotta la certificazione consolare.

LIQUIDAZIONE GRATUITO PATROCINIO: ANCHE SE L’ISTANZA E’ TARDIVA

TRIBUNALE DI REGGIO EMILIA: COMPENSO DEL GRATUITO PATROCINIO VA LIQUIDATO ANCHE SE L’ISTANZA E’ TARDIVA

LIQUIDAZIONE GRATUITO PATROCINIO

LIQUIDAZIONE GRATUITO PATROCINIO

Il compenso va liquidato anche se la domanda è depositata dopo la fine del giudizio.

Lo prevede l’ordinanza emessa dal Tribunale di Reggio Emilia il 6 dicembre 2017.

Secondo il tribunale reggiano l’artt. 83 comma 3bis DPR n. 115/2002 prevede la possibilità per il difensore della parte ammessa al patrocinio a spese dello Stato, di domandare la liquidazione della parcella al Giudice del procedimento, pur dopo la definizione dello stesso, perché non è prevista una decadenza per la parte od una preclusione per il Giudice (come diversamente accade per l’ausiliario del Giudice).

RICORSO CONTRO REVOCA AMMISSIONE A GRATUITO PATROCINIO

COME FARE L’OPPOSIZIONE AL MANCATO PAGAMENTO DEL GRATUITO PATROCINIO?

Ricorso contro la revoca del gratuito patrocinio

Ricorso contro la revoca del gratuito patrocinio

L’ammissione al gratuito patrocinio è purtroppo sovente oggetto di valutazioni in revoca del beneficio che richiedono di doversi attivare giudizialmente per veder riconosciuto il proprio diritto all’accesso alla difesa sostenuto dall’erario.

In dette condizioni può essere utile avere una traccia per predisporre il ricorso ex art. 702 bis dpr 115/2002 per l’opposizione alla revoca all’ammissione al gratuito patrocinio.

Riportiamo di seguito un esempio.

David Del Santo

***

TRIBUNALE DI SONDRIO

RICORSO EX ART. 702bis c.p.c.
IN OPPOSIZIONE A DECRETO DI PAGAMENTO
(Art. 170 DPR. 115/2005 – Art. 15 D.L. 150/2011)

CONTRO

Provvedimento di liquidazione: Ordinanza del Tribunale di Sondrio in data nel procedimento civile n. RG. avanti il Tribunale di Sondrio, comunicata in data

GUIDA ALLA SEPARAZIONE ED AL DIVORZIO CON IL GRATUITO PATROCINIO – III EDIZIONE

LA DIFESA E’ UN DIRITTO ANCHE QUANDO FINISCE IL MATRIMONIO

SCARICA IL MANUALE

PER GESTIRE SEPARAZIONE E DIVORZIO

CON IL GRATUITO PATROCINIO

Guida Separazione e Divorzio

Guida Separazione e Divorzio

Scarica l’e-Book Gratuito:

“Guida Breve alla Separazione e al Divorzio con il Gratuito Patrocinio III Edizione”


Ti trovi a prendere in considerazione la separazione dei coniugi od il divorzio e non sai come organizzare la Tua difesa?

Hai trovato questo blog e Ti sei chiesto se potevi avere dei consigli pratici sul gratuito patrocinio per la separazione personale dei coniugi o per il divorzio?

Oggi puoi scaricare il nostro ebook aggiornato (III EDIZIONE) su “Separazione dei Coniugi e Divorzio” (gratuitamente e con facoltà di distribuirlo) o semplicemente visionarlo a video.

GRATUITO PATROCINIO E FUNZIONE SOCIALE DELL’AVVOCATURA

SENZA DIFESA NON VI PUO’ ESSERE GIUSTIZIA

Non esiste Giustizia senza accesso alla Difesa

No Difesa No Giustizia

Dove mi rivolgo per accedere alla giustizia?

Questa è la domanda che ogni cittadino, in qualche momento della sua vita, si pone.
Questa è la domanda che fonda la stessa esistenza dell’avvocatura, estrinsecazione naturale del diritto alla difesa.
Questa è la domanda che sempre più spesso lascia più che un dubbio all’uomo qualunque.

La storia di ciascuno di noi dice che quando ci siamo avvicinati al mondo della giustizia siamo rimasti scioccati di fronte al tasso di incertezza e all’alea che lo caratterizzano.
Lí le leggi della fisica e della logica vengono adattate a coesistere con la salvaguardia di autonomie e poteri che, all’uomo comune, non sono mai chiari.

ISTANZA GIUDIZIALE DI AMMISSIONE AL GRATUITO PATROCINIO PER LEGGE PINTO

COSA FARE SE L’ORDINE DEGLI AVVOCATI NON TI AMMETTE AL GRATUITO PATROCINIO PER IL RICORSO LEGGE PINTO?

VEDIAMO COME OTTENERE IL GRATUITO PATROCINIO NEL RICORSO PER RISARCIMENTO EX LEGGE PINTO.

Appello contro il diniego di Gratuito Patrocinio

Appello contro il diniego di Gratuito Patrocinio

Il DPR 115/2002 prevede che il patrocinio a spese dello Stato civile vada autorizzato in via provvisoria all’Ordine degli Avvocati del Foro dove si radicherà  il contenzioso. A questo va quindi inoltrata la domanda di ammissione al beneficio per la presentazione del ricorso per il risarcimento da eccessiva durata del processo.

L’ammissione avverrà se saranno  ritenuti esistenti i  requisiti reddituali e la fondatezza della domanda o delle ragioni che portano a a svolgere la richiesta risarcitoria ex legge Pinto.

VADEMECUM PER IL TESTIMONE NEL PROCESSO

COSA PUO’ DIRE IL TESTIMONE NEL PROCESSO?

Il testimone nel processo

Il testimone nel processo

Il processo è lo snodo cardine per la fruizione del sistema giustizia.

Attraverso l’esito della vicenda processuale si determina la sentenza che è decisione della vita delle persone coinvolte. I testimoni sono l’ago della bilancia.

Può piacere o meno, ma è così.

La sentenza e, prima di lei, lo svolgimento del processo sono l’oggetto di interesse di tutti coloro che si approcciano alle aule di tribunale. Non si può quindi prescindere da ciò che è fondamentale nel determinare il percorso e la meta da raggiungere, ovvero ciò che crea il convincimento del giudice: parliamo dell’istruttoria e delle prove che ivi  vengono a formarsi o a trovare riconoscimento di inoppugnabilità.

GUIDA BREVE ALLA CONVALIDA DI SFRATTO PER MOROSITA’

VUOI SAPERE DI PIU’ SU SFRATTO PER MOROSITA’ E GRATUITO PATROCINIO: ECCO LA GUIDA BREVE ALLA CONVALIDA DI SFRATTO PER MOROSITA’

Scarica GRATIS l’E-BOOK dell’Associazione “ART. 24 Cost.“:

Guida Breve al procedimento di intimazione di convalida di sfratto per morosità anche con il gratuito patrocinio

Guida Breve allo Sfratto per Morosità

Guida Breve allo Sfratto per Morosità

Una giustizia giusta ha lo scopo di garantire l’accesso a strumenti di tutela efficienti. Questo vale anche per la difesa dei diritti che nascono dal rapporto di locazione e per la tutela del credito.

Del resto, mai come in questo momento ve ne è stato bisogno: la situazione economica nazionale erode la liquidità di tutti gli italiani e le famiglie stringono sempre di più i cordoni della borsa. In tali frangenti vengono meno persino le disponibilità per la vita quotidiana e, quindi, si accentuano gli attriti fra locatori ed inquilini.