custom-header
GUIDA AL GRATUITO PATROCINIO

COME ACCEDERE ALLA DIFESA CON IL GRATUITO PATROCINIO?

SCARICA ORA IL MANUALE PER ESERCITARE

IL TUO DIRITTO ALLA DIFESA

Scarica SUBITO GRATIS l’aggiornamento dell’E-BOOK di ART. 24:

“Guida per l’Accesso al Gratuito Patrocinio – V° edizione – 2015″

Gratuito Patrocinio

Gratuito Patrocinio

  • Vuoi sapere come funziona l’accesso alla difesa dei non abbienti?
  • Hai trovato oggi questo blog e vuoi saperne velocemente di più in poco tempo?
  • Una persona cara ha bisogno di organizzare la propria difesa processuale e vuoi esserle utile?
  • Ti serve scoprire come funziona la difesa processuale a spese dello Stato, ma non sai come fare?
  • Necessiti di un avvocato con il gratuito patrocinio, ma non sai da che parte iniziare?
  • Oppure, forse ci leggi da più tempo, e magari hai già scaricato una delle precedenti edizioni della Guida Breve, ma ora vuoi ritrovare una sintesi di ciò che abbiamo spiegato in oltre 3 anni di articoli e guide dedicati al Patrocinio a spese dello Stato?

Oggi puoi scaricare la

QUINTA EDIZIONE del nostro EBOOK

sul “PATROCINIO A SPESE DELLO STATO” (e il download è gratuito e con facoltà di distribuire a Tua volta il manuale) o semplicemente visionarlo a video.

Le prime edizioni sono già state scaricata in decine di migliaia di copie (a oggi, oltre 150.000), oltre che distribuite da Ordini Forensi di importanti città italiane, da associazioni sindacali e di consumatori, persino da tribunali, da svariati blog e da siti giuridici di livello nazionale (fra tutti, Iusreporter) dimostrando l’attualità dell’argomento.

Come fare?

Se Ti serve un avvocato ma il tuo reddito non te lo permette, ora hai la possibilità di scaricare GRATIS un PDF di 30 pagine – più appendice normativa – sui passaggi fondamentali per avere successo nell’ammissione al “gratuito patrocinio“, per scoprire se ne hai i requisiti soggettivi e oggettivi e sapere dove fare attenzione per non commettere un illecito penale.

Avrai anche a disposizione una serie di utili informazioni e suggerimenti aggiornati per preparare la Tua domanda di ammissione al gratuito patrocinio senza perdere tempo ed occasioni.

Iscrivendoti al feed RSS di avvocatogratis.com, anche cliccando qui sopra a destra, avrai inoltre la possibilità di rimanere aggiornato sui contenuti di questo blog sul “Gratuito Patrocinio” ricevendo gli ultimi articoli direttamente nel tuo feed reader o nella tua casella di posta. Potrai ad ogni modo rescindere dalla tua iscrizione in maniera autonoma e immediata.

Un’occhiata al sommario:

  1. Istruzioni per l’uso
  2. Che cosa trovi in questo manuale
  3. Che cosa non trovi in questo manuale
  4. Parliamo del contesto
  5. Informazioni generali
  6. Condizioni soggettive
  7. La domanda di ammissione
  8. Le spese
  9. Le sanzioni
  10. Dal dire al fare ….
  11. Modello di domanda di ammissione al patrocinio a spese dello Stato in materia civile
  12. Modello di domanda di ammissione al patrocinio a spese dello Stato in materia penale
  13. Appendice Normativa
Guida Breve al Gratuito Patrocinio IV° Edition

Guida Breve al Gratuito Patrocinio V° Edition

In 10 capitoli, 19 risposte esaustive e due esempi di modello di “domanda di ammissione al gratuito patrocinio” troverai riassunta la sintesi tecnica della miglior pubblicazione di questo blog e così avrai nelle tue mani gli strumenti giusti per organizzare lo start up della tua difesa processuale senza sbagliare.

Se ha funzionato per i nostri clienti, e ricorda che le prime tre edizioni sono state scaricate in oltre 150.000 copie in 5 anni, vedrai che tornerà davvero utile anche a Te!

Vuoi saperne di più?

Puoi SCARICARE gratis ORA la QUINTA EDIZIONE della “Guida Breve al Gratuito Patrocinio 2015 e in formato E- book (PDF) di facile lettura

DIRETTAMENTE “CLICCANDO QUI”

 

oppure sfogliarla per consultazione qui sotto.

Victor Rampazzo

Se vuoi restare aggiornato iscriviti tramite feed reader: clicca qui per iscriverti tramite feed reader.

 

***

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su FACEBOOK!.

Art. 24 Cost. contribuisce dal 2010 a:

1. divulgare l’informazione sul patrocinio a spese dello Stato
2. divulgare informazioni di interesse generale in merito al diritto alla difesa
3. distribuire gratuitamente Guide e supporto per l’accesso al patrocinio a spese dello Stato.

Non aspettare per imparare come darti la migliore tutela: saperne di più vuol dire NON SBAGLIARE!

Ora, scarica qui di seguito le Guide Brevi predisposte dallo staff di Avvocatogratis.com e dall’associazione Art. 24 Cost. CLICCANDO QUESTO LINK ADESSO

oppure guardando subito la video intervista che trovi qui sotto.

ASSOCIAZIONE ART. 24 COST. PER LA TUTELA DEL DIRITTO DI DIFESA

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

45 Comments

  1. Gentile Giovanni,
    QUI PUO’ TROVARE LA LISTA DEGLI AVVOCATI CHE HANNO DATO LA LORO DISPONIBILITA’: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/
    Diversamente, se abitasse in una zona non coperta, può fare riferimento al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati della Sua Città: lì troverà gli elenchi di tutti gli avvocati abilitati del circondario.
    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda “Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio“.
    Spero di esserle stato utile. Se così fosse clicchi su “mi piace” sul link alla pagina Facebook di avvocatogratis.com.
    Cordialità.

    Alessio Alberti
    Staff Associazione Art. 24 Cost.

    Avvocatogratis è anche sui Social Network più aggiornati

    Ci trova qui su TWITTER.

  2. > Egregio che leggi la presente,
    > ho apprezzato la lettura del manuale, mi chiamo Elisa ed al
    momento sto attivando la procedura di separazione giudiziale, e un altra procedura civile per maltrattamenti in famiglia, ma una cosa non mi è chiara: come si puo’ anteporre la documentazione necessaria per conseguire richiesta di libero patrocinio se allo stato reddituale risultiamo ancora civilmente coniugati? Ovvero il mio precario
    reddito afferente l’anno 2010, in quanto un co-co-pro cessato al dicembre 2010, cumula con il reddito del fedifrago coniuge e supera l’importo di riferimento e necessario al gratuito patrocinio. Potrei presentare l’istanza di richiesta al gratuito patrocinio a separazione inoltrata?
    Resto in attesa.
    Cordialità.
    Elisa

  3. Gentile Elisa salve e grazie dei complimenti,
    il gratuito patrocinio non è mai retroattivo e deve essere sempre richiesto per l’avvenire.
    La norma istitutiva del gratuito patrocinio e la costante giurisprudenza italiana affermano però che vanno cumulati i redditi di tutti i conviventi se non in conflitto. Pertanto, non sarà  necessario tenere anche conto delle somme percepite dal suo coniuge, pur se convivente.
    Veda qui la norma richiamata e l’ultimo comma che la interessa.

    (L) Condizioni per l'ammissione.
    1. Può essere ammesso al patrocinio chi è titolare di un reddito imponibile ai fini dell'imposta personale sul reddito, risultante dall'ultima dichiarazione, non superiore a euro 9.296,22.
    2. Salvo quanto previsto dall'articolo 92, se l'interessato convive con il coniuge o con altri familiari, il reddito è costituito dalla somma dei redditi conseguiti nel medesimo periodo da ogni componente della famiglia, compreso l'istante.
    3. Ai fini della determinazione dei limiti di reddito, si tiene conto anche dei redditi che per legge sono esenti dall'imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) o che sono soggetti a ritenuta alla fonte a titolo d'imposta, ovvero ad imposta sostitutiva.
    4. Si tiene conto del solo reddito personale quando sono oggetto della causa diritti della personalità, ovvero nei processi in cui gli interessi del richiedente sono in conflitto con quelli degli altri componenti il nucleo familiare con lui conviventi.

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda “Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio“.
    Spero di esserle stato utile. Se così fosse clicchi su “mi piace” sul link alla pagina Facebook di avvocatogratis.com.
    Cordialità.

    Alessio Alberti
    Staff Associazione Art. 24 Cost.

    Segui Avvocatogratis anche su TWITTER cliccando QUI

  4. Salve,
    in un contratto di locazione di un immobile risultano locatrici (proprietarie per la loro quota: 75% e 25%)la mamma e la figlia, ognuna con un nucleo familiare autonomo. La mamma vedova ha un reddito inferiore a 10628,16. Può chiedere il patrocinio gratuito per la causa di un ricorso ad uno sfratto dell’immobile suindicato? O deve sommare il suo reddito a quello della figlia, e pertanto, superandolo, non lo può più chiedere? Si ribadisce che entrambi vivono separati e con un reddito autonomo e indipendente.
    Grazie

  5. Gentile Luigi,
    la legittimazione processuale sta ad entrambe. Credo pertanto che la genitrice possa chiedere di agire separatamente proponendo istanza di ammissione al gratuito patrocinio.
    La richiesta al beneficio di legge deve essere svolta preventivamente e quindi avrà accertamento dell’ammissione prima di ogni impulso della procedura di sfratto.

    Per miglior dettaglio circa i requisiti reddituali ed il tetto di riferimento veda “Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio“.
    Spero di esserle stato utile. Se così fosse cliccate su “mi piace” sul link alla pagina Facebook di avvocatogratis.com.
    Cordialità.

    Staff Associazione Art. 24 Cost.

    Segui Avvocatogratis anche su TWITTER cliccando QUI

  6. Salve,
    cosa si intende per:
    “o assoggettati a ritenuta alla fonte a titolo d’imposta o ad imposta
    sostitutiva, nonché delle somme ricevute dal richiedente a titolo di liberalità (gratuitamente) ma con
    carattere continuativo da familiari non conviventi e da terzi”

    sono gli assegni di mantenimento per i figli?
    Grazie mille.
    Sidisca.

  7. Gentile Sidisca,

    per quanto concerne gli assegni di mantenimento per i figli ne abbiamo trattato l’argomento QUI: http://www.avvocatogratis.com/2010/04/gratuito-patrocinio-reddito-e-assegno-di-mantenimento-cosa-fare/

    Quanto da Lei citato si riferisce anche a donazioni ricorrenti e costanti da parte di altri familiari non conviventi: faccia riferimento ad esempio ad un genitore che eroghi abitualmente un assegno di 1000 euro mensili ad un figlio non convivente.

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda “Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio“.
    Spero di esserle stato utile. Se così fosse clicchi su “mi piace” sul link alla pagina Facebook di avvocatogratis.com.
    Cordialità.

    Staff Associazione Art. 24 Cost.

    Segui Avvocatogratis anche su TWITTER cliccando QUI

  8. Buona sera,
    avrei bisogno di aiuto, mi hanno sequestrato il motorino x guida senza patente e mi hanno detto che dovro avere un processo.
    Io sono ancora sconvolta e’ non so a chi mi devo rivolgere.
    Certa di una vostra risposta vi auguro buona serata.
    Lucia

  9. Gentile Antonia,
    il patrocinio a spese dello Stato è un istituto giuridico disciplinato dal DPR 115/2002 che consente a chi è privo di un reddito minimo (oggi pari a € 10.628,16) ad essere difeso gratuitamente, e quindi a farsi assistere e rappresentare in giudizio da un avvocato senza dover pagare le spese di difesa e le altre spese processuali poiché queste vengono pagate dallo stato o esentate con la prenotazione a debito.
    L’ammissione è riservata a chi è considerato non abbiente al momento della presentazione della domanda, e qualora tale condizione permanga per tutta la durata del processo.
    Se l’interessato vive solo, la somma dei suoi redditi non deve superare 10.628,16 euro (il limite di reddito viene aggiornato ogni due anni ).
    Se l’interessato vive con la famiglia, i suoi redditi si sommano a quelli del coniuge e degli altri familiari conviventi.
    La scelta dell’avvocato resta sempre al soggetto ammesso al patrocinio (il Tuo avvocato lo scegli Tu), ma si può nominare un solo difensore.
    L’art. 80 D.P.R. 115/2002, sostituito dall’art. 1, L. 24.02.2005, n. 25 stabilisce ora che chi è ammesso al patrocinio può nominare un difensore scelto tra gli iscritti negli elenchi degli avvocati per il patrocinio a spese dello Stato, istituiti presso i consigli dell’ordine del distretto di Corte di Appello nel quale ha sede il magistrato competente a conoscere del merito o il magistrato davanti al quale pende il processo.

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda “Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio“.
    Spero di esserle stato utile. Se così fosse clicchi su “mi piace” sul link alla pagina Facebook di avvocatogratis.com.
    Cordialità.

    Staff Associazione Art. 24 Cost.

    Segui Avvocatogratis anche su TWITTER cliccando QUI

  10. Buongiorno,
    mi potreste aiutare a capire in quale quadro dell’Unico dei contribuenti minimi trovo il reddito da considerare per l’ammissione al gratuito patrocinio?
    grazie

    daniela

  11. Salve Daniela, deve fare riferimento all’imponibile detratti gli oneri deducibili.

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda “Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio“.
    Spero di esserle stato utile. Se così fosse clicchi su “mi piace” sul link alla pagina Facebook di avvocatogratis.com.
    Cordialità.

    Alessio Alberti
    Staff Associazione Art. 24 Cost.

    Segui Avvocatogratis anche su TWITTER cliccando QUI

  12. Salve. Ho letto il manuale e sono molto preoccupata. Sono stata ammessa al gratuito patrocinio nel 2010 per una causa di separazione/divorzio. La sentenza del tribunale e avvenuta nel 2011, pero il documento, cioè la l’atto e arrivato quet’anno e il mio redito adesso e di 11.900€. Adesso dovrò pagare l’avvocato e sinceramente non so come fare.
    Isabell

  13. Salve Isabeli, deve fare comunque riferimento al momento del deposito della sentenza.

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda “Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio“.
    Spero di esserle stato utile. Se così fosse clicchi su “mi piace” sul link alla pagina Facebook di avvocatogratis.com.
    Cordialità.

    Alessio Alberti
    Staff Associazione Art. 24 Cost.

    Segui Avvocatogratis anche su TWITTER cliccando QUI

  14. Salve Kamel,
    vedi qui http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-alla-riabilitazione-penale-con-il-gratuito-patrocinio/.

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio”
    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilità al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/
    Può anche contattare L’ordine degli Avvocati della Sua città per consultare gli avvocati abilitati al gratuito patrocinio che sono ivi presenti.

    Alessio
    Staff Associazione Art. 24 Cost.

    Avvocatogratis è anche sui Social Network più aggiornati

    Ci trova qui su TWITTER.

  15. buonasera io vivo sola con a carico 2 persone e lavoro solo io ora mi trovo in una situazione difficile con mia medre con una malattia degenerativa e avrei bisogno di informazioni presso un avvocato gratuite vista la situazione

  16. Gentile Francesca,
    il gratuito patrocinio è ammissibile solo per l’assistenza processuale.

    Per l’ammissione al gratuito patrocinio civile oggi devi avere un un reddito inferiore a € 10.766,33 e può autocertificare il suo reddito (l’ISEE non serve a nulla). Al reddito imponibile vanno detratte le detrazioni di legge ma vi è il cumulo obbligatorio con il reddito di tutti i conviventi.

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda QUI http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio” “GUIDA BREVE ALL’ACCESSO AL GRATUITO PATROCINIO”.
    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilitè al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/
    Puó anche contattare L’ordine degli Avvocati della Sua cittá per consultare gli avvocati abilitati al gratuito patrocinio che sono ivi presenti.
    Cordialità .
    Alessio
    Staff
    Associazione Art. 24 Cost.

    Staff Associazione Art. 24 Cost.

    Avvocatogratis è anche sui Social Network più aggiornati

    Ci trova qui su TWITTER.

  17. salve ho letto il manuale e mi sorge un dubbio importante ………. sono coinvolta mio malgrado in un procedimento penale che vede come parte lesa mio marito con cui mi trovo ancora in regime di comunione di beni ,non ho redditi al momento e mi mancano anni per maturare la pensione minima …….ho solo due case in compropieta con mio marito con cui ho tale pendenza ………. convivo per mancanza di denaro ancora con lui e due figli maggiorenni ,non vuole darmi di certo lui il sostegno per pagare l avvocato nominato d ufficio dal tribunale ,posso accedere secondo il suo parere di esperto al patrocinio gratuito dato che sono ampiamente sotto i 10 628 richiesti e sono in conflitto di interessi con lui ?

  18. Salve Assunta,
    il linea di massima le dico che il conflitto di interessi impedisce il cumulo, ma si dovrebbe però verificare il caso concreto con dati più approfonditi di quelli da lei indicati succintamente.
    Si ricordi che dovrebbe anche cumulare il reddito dei suoi figli e tutti gli altri eventuali conviventi.
    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda QUI http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio” “GUIDA BREVE ALL’ACCESSO AL GRATUITO PATROCINIO”.
    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilitè al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/
    Puó anche contattare L’ordine degli Avvocati della Sua cittá per consultare gli avvocati abilitati al gratuito patrocinio che sono ivi presenti.
    Cordialità .
    Alessio
    Staff
    Associazione Art. 24 Cost.

    Staff Associazione Art. 24 Cost.

    Avvocatogratis è anche sui Social Network più aggiornati

    Ci trova qui su TWITTER e QUI SU FACEBOOK.

  19. Salve, io vorrei chiedervi gentilmente se è possibile richiedere il “patrocinio gratuito” avendo un CUD di 12.000 euro per il 2013. Però attualmente sotto contratto di solidarietà con la mia azienda e non avendo calcolato nello stesso per mancanze di tempistiche le spese da me sostenute per l’affitto. Purtroppo non ho abbastanza soldi per difendermi lavorando solo partime e vivendo da solo. Ma siccome sono stato denunciato ingiustamente per una causa penale devo difendermi.
    Vi ringrazio anticipatamente per qualsiasi informazioni utile.
    Cordiali saluti.
    Tony

  20. Per l’ammissione al gratuito patrocinio civile deve avere un un reddito inferiore a € 10.766,33 e può autocertificare il suo reddito (l’ISEE non serve a nulla).

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda QUI http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio” “GUIDA BREVE ALL’ACCESSO AL GRATUITO PATROCINIO”.
    (Lo può scaricare on line in qualunque formato qui: http://www.smashwords.com/books/view/273075)

    Qui trova i redditi da computare nella determinazione del tettore reddituale per l’ammissione: http://www.avvocatogratis.com/2012/12/tabella-dei-redditi-da-computare-per-il-gratuito-patrocinio/

    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilità al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/

    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilitè al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/
    Puó anche contattare L’ordine degli Avvocati della Sua cittá per consultare gli avvocati abilitati al gratuito patrocinio che sono ivi presenti.
    Cordialità .
    Alessio
    Staff
    Associazione Art. 24 Cost.

    Staff Associazione Art. 24 Cost.

    Avvocatogratis è anche sui Social Network più aggiornati

    Ci trova qui su TWITTER e QUI SU FACEBOOK.

  21. Buongiorno. Io non ho la possibilità di presentare la dichiarazione dei redditi. Ho 23 anni e appartengo ancora al nucleo familiare di mio padre. Il problema è che mio padre è sempre assente, sotto tutti i punti di vista. In casa ci sono problemi tra mio fratello (19 anni) e mia madre che non riesce a gestire la situazione. C’è una bambina in casa (12 anni). Mio papà viaggia spesso all’estero e non lo vediamo mai, io per motivi di studio vivo in un’altra regione, ma tengo quotidianamente i contatti e torno spesso. Per questo non posso presentare la dichiarazione.
    C’è qualche altro modo o qualche altra associazione che potrei contattare per avere almeno una consulenza gratuita?
    Grazie dell’attenzione.

  22. Gentile Ylenia, se il reddito familiare supera il tetto di legge non ha importanza che via sia o meno la Sua dichiarazione. Basta il cumulo delle entrate familiari.

    Per l’ammissione al gratuito patrocinio civile deve avere un reddito familiare inferiore a € 10.766,33 e può anche autocertificare il suo reddito (l’ISEE non serve a nulla e quindi non serve chiederlo ai vari CAAF).

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda QUI http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio” “GUIDA BREVE ALL’ACCESSO AL GRATUITO PATROCINIO”.
    (Lo può scaricare on line in qualunque formato qui: http://www.smashwords.com/books/view/273075)

    Qui trova i redditi da computare nella determinazione del tettore reddituale per l’ammissione: http://www.avvocatogratis.com/2012/12/tabella-dei-redditi-da-computare-per-il-gratuito-patrocinio/

    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilità al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/

    Cordialità.
    Alessio
    Staff
    Associazione ART. 24 COST.

  23. Salve, devo compilare l’istanza per aprire una causa contro un’ altra persona.. Nel modulo devo mettere iniziare nel giudizio di (nome mio) contro (nome suo)? Non ci capisco niente!!
    Grazie per ogni aiuto.
    Distintamente.
    Giulia.

  24. Gentile Giulia,
    deve indicare le parti del futuro giudizio. Chiaramente ci sarà lei e poi il nominativo dell’avversario. Per ogni supporto può anche chiedere la collaborazione del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati della sua città. Dovrebbero anche aver realizzato uno sportello apposito.

    Per l’ammissione al gratuito patrocinio civile deve avere un reddito familiare inferiore a € 10.766,33 e può anche autocertificare il suo reddito (l’ISEE non serve a nulla e quindi non serve chiederlo ai vari CAAF).

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda QUI http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio” “GUIDA BREVE ALL’ACCESSO AL GRATUITO PATROCINIO”.
    (Lo può scaricare on line in qualunque formato qui: http://www.smashwords.com/books/view/273075)

    Qui trova i redditi da computare nella determinazione del tettore reddituale per l’ammissione: http://www.avvocatogratis.com/2012/12/tabella-dei-redditi-da-computare-per-il-gratuito-patrocinio/

    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilità al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/

    Cordialità.
    Alessio
    Staff
    Associazione ART. 24 COST.

  25. Salve, vorrei un informazione. È vero che se nelle indagini preliminari si dichiara di lavorare in nero si deve dichiarare la somma annuale di guadagno e quindi non si potrebbe rientrare nel gratuito patrocinio? Grazie

  26. Gentile Elgra,
    il reddito di riferimeno deve essere quello reale, e se ha dichiarato che esso è superiore a quello dichiarato deve sapere che il Giudice ne può tenere conto al momento dell’ammissione ed in sede di liquidazione.
    Deve quindi fare riferimento a quanto è effettivamente verificabile.
    Se vuole essere assistita con il beneficio di Stato, per l’ammissione al gratuito patrocinio civile deve avere oggi un reddito familiare inferiore a € 10.766,33 e può anche autocertificare il suo reddito (l’ISEE non serve a nulla e quindi non serve chiederlo ai vari CAAF).

    Qui trova i redditi da computare nella determinazione del tettore reddituale per l’ammissione: http://www.avvocatogratis.com/2012/12/tabella-dei-redditi-da-computare-per-il-gratuito-patrocinio/
    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda QUI http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio” “GUIDA BREVE ALL’ACCESSO AL GRATUITO PATROCINIO”.
    (Lo può scaricare on line in qualunque formato qui: http://www.smashwords.com/books/view/273075)

    Se vuole seguirci su Twitter ci trova su http://www.twitter.com/avvocatogratis.

    Cordialità.
    Alessio
    Staff
    Associa

  27. Buonasera Spettabili, sono una ragazza che durante l infanzia sono stata vittima di abusi sessuali dalla parte paterna dopo la morte di mia madre.dopo ho vissuto in comunità abbandonata da tutti e alla maggiore età mi dissero che con l ultimo incontro con l assist.sociale avrei dovuto ricevere qualcosa cosa che ahimé non ho ricevuto nessun risarcimento e nessuna divisione di beni della vendita della casa dove abitavo che i miei fratellastri
    (figli di mia madre con l ex) hanno venduto.
    cosa mi consigliate Grazie mille

  28. Salve Sveva,
    per l’ammissione al gratuito patrocinio civile deve avere un un reddito inferiore a € 11.528,41 e può autocertificare il suo reddito (l’ISEE non serve a nulla) computando ogni somma percepita a titolo di reddito o integrazione allo stesso: l’agenzia delle entrate spesso computa a tale titolo anche le “prestazioni sociali erogate per conto dei Comuni”.

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda QUI http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio” “GUIDA BREVE ALL’ACCESSO AL GRATUITO PATROCINIO”.
    (Lo può scaricare on line in qualunque formato qui: http://www.smashwords.com/books/view/273075)

    Ad ogni buon conto, a titolo esemplificativo, fra i redditi da computare nella determinazione del tetto reddituale per l’ammissione si individuano le seguenti voci (http://www.avvocatogratis.com/2012/12/tabella-dei-redditi-da-computare-per-il-gratuito-patrocinio/) è ovviamente da computare anche il TFR come ogni altra retribuzione.

    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilità al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/

    Cordialità.
    Alessio
    Staff
    Associazione ART. 24 COST.
    GUIDA AL GRATUITO PATROCINIO: SCARICALA GRATIS IN E-BOOK
    Patrocinio a spese dello Stato: ecco gratis un PDF di 15 pagine sui segreti per avere l’ammissione al “gratuito patrocinio” e per scoprire una serie di utili
    http://www.avvocatogratis.com

  29. Salve, volevo cortesemente sapere se il reddito deve essere quello indicato sull’isee o quello del cud, cioè nel cud mi dice 28000€ nell’isee sui 9500€ quale si deve tenere conto per usufruire del libero patrocinio,Grazie. Saluti.

  30. Salve Nicolò,

    per l’ammissione al gratuito patrocinio civile deve avere un un reddito inferiore a € 11.528,41 e può autocertificare il suo reddito (l’ISEE non serve a nulla) computando ogni somma percepita a titolo di reddito o integrazione allo stesso: l’agenzia delle entrate spesso computa a tale titolo anche le “prestazioni sociali erogate per conto dei Comuni”.

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda QUI http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio” “GUIDA BREVE ALL’ACCESSO AL GRATUITO PATROCINIO”.
    (Lo può scaricare on line in qualunque formato qui: http://www.smashwords.com/books/view/273075)

    Ad ogni buon conto, a titolo esemplificativo, fra i redditi da computare nella determinazione del tetto reddituale per l’ammissione si individuano le seguenti voci (http://www.avvocatogratis.com/2012/12/tabella-dei-redditi-da-computare-per-il-gratuito-patrocinio/) è ovviamente da computare anche il TFR come ogni altra retribuzione.

    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilità al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/

    Cordialità.
    Alessio
    Staff
    Associazione ART. 24 COST.
    GUIDA AL GRATUITO PATROCINIO: SCARICALA GRATIS IN E-BOOK
    Patrocinio a spese dello Stato: ecco gratis un PDF di 15 pagine sui segreti per avere l’ammissione al “gratuito patrocinio” e per scoprire una serie di utili
    http://www.avvocatogratis.com

  31. Mi trovo ad Udine ma non vedo nessun avvocato presente nell’elenco degli abilitati al gratuito patrocinio… nessun avvocato che si occupi di ambito lavorativo ad Udine? Non riesco a visualizzare inoltre la guida all’accesso al gratuito patrocinio… (PS. mi è venuto fuori in automatico il cognome… vogliate tenere conto di quest’ultimo commento, grazie)

  32. Prova qui: http://pubblico.sferabit.com/servizi/alboonline/index.php?id=1150

    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilità al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/

    Cordialità.
    Alessio
    Staff
    Associazione ART. 24 COST.
    GUIDA AL GRATUITO PATROCINIO: SCARICALA GRATIS IN E-BOOK
    Patrocinio a spese dello Stato: ecco gratis un PDF di 15 pagine sui segreti per avere l’ammissione al “gratuito patrocinio” e per scoprire una serie di utili
    http://www.avvocatogratis.com

  33. Salve, ho letto attentamente la guida sul gratuito patrocinio, ma avrei bisogno di un chiarimentio. Ho appena cominciato la causa di separazione con mio marito e per come sono messe le cose sicuramente sarà una causa di separazione giudiziale.
    Da quando mi sono sposata (15 anni) ho fatto la casalinga, mio marito invece bancario, quindi la nostra era una famiglia monoreddito. Ho un figlio dal matrimonio precedente che studia all’università e non economicamente autosufficiente. Vorrei sapere se ho il diritto al patrocinio gratuito visto che mi trovo in conflitto con mio marito? Il mio avvocato dice che l’avrrei, però devo produrre la mia situazione reddittuale personale recandomi al CAF. Al CAF non vogliono neanche starmi a sentire della mia situazione personale in quanto, mi dicono, il mio codice fiscale riconduce a questo nucleo famigliare con questo reddito e se voglio la mia situazione personale devo portare la sentenza di separazione. Una cosa che non ha senso…

  34. Salve Liliana,

    per l’ammissione al gratuito patrocinio civile deve avere un un reddito inferiore a € 11.528,41 e può autocertificare il suo reddito (l’ISEE non serve a nulla) computando ogni somma percepita a titolo di reddito o integrazione allo stesso: l’agenzia delle entrate spesso computa a tale titolo anche le “prestazioni sociali erogate per conto dei Comuni”. I redditi del coniuge non si cumulano in caso di separazione.

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda QUI http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio” “GUIDA BREVE ALL’ACCESSO AL GRATUITO PATROCINIO”.
    (Lo può scaricare on line in qualunque formato qui: http://www.smashwords.com/books/view/273075)

    Ad ogni buon conto, a titolo esemplificativo, fra i redditi da computare nella determinazione del tetto reddituale per l’ammissione si individuano le seguenti voci (http://www.avvocatogratis.com/2012/12/tabella-dei-redditi-da-computare-per-il-gratuito-patrocinio/) è ovviamente da computare anche il TFR come ogni altra retribuzione.

    Cordialità.
    Alessio
    Staff
    Associazione ART. 24 COST.
    GUIDA AL GRATUITO PATROCINIO: SCARICALA GRATIS IN E-BOOK
    Patrocinio a spese dello Stato: ecco gratis un PDF di 15 pagine sui segreti per avere l’ammissione al “gratuito patrocinio” e per scoprire una serie di utili
    http://www.avvocatogratis.com

  35. Spett.le redazione,
    la legge che istituisce il patrocinio a spese dello Stato che prevede l’attribuzione della difesa solo con il ministero di un avvocato iscritto negli appositi elenchi è incostituzionale perché limita la libertà di scelta del difensore da parte del cittadino non abbiente. Si potrebbe magari prevedere che il difensore non iscritto negli appositi elenchi non percepisca il compenso da parte dello Stato. Ma non si può limitare la difesa solo agli iscritti negli elenchi.
    Distintamente.
    Lina.

  36. Salve Lina,
    il legislatore ha scelto di dare tutela al cittadino attraverso un percorso di selezione qualitativa degli avvocati in regime di patrocinio a spese dello Stato. Non vediamo per questa ragione alcuna di incostituzionalità Sarebbe altrimenti come dire che sarebbe parimenti incostituzionale l’albo dei cassazionisti per patrocinare avanti le magistrature superiori. Non trova?

    Cordialità.
    Alessio
    Staff
    Associazione ART. 24 COST.
    GUIDA AL GRATUITO PATROCINIO: SCARICALA GRATIS IN E-BOOK
    Patrocinio a spese dello Stato: ecco gratis un PDF di 15 pagine sui segreti per avere l’ammissione al “gratuito patrocinio” e per scoprire una serie di utili
    http://www.avvocatogratis.com

  37. Salve complimenti per quello che fate.
    Una domanda, Sono divorziata e ricevo 200 euro al mese come mantenimento.Ora il mio ex marito ricoverato in casa di riposo ha fatto richiesta di togliermi il mantenimento per pagare la casa di riposo.Posso avere un avvocato con patrocinio gratuito per far valere le mie ragioni?
    Mie uniche entrate € 200 mantenimento piu’ 400 euro pensione.
    Grazie a presto.
    Abito a Vicenza

  38. Salve Nicoleta,
    se intende opporsi alla modifica delle condizioni di divorzio con il gratuito patrocinio dovrà essere nel possesso dei requisiti di legge.

    Per l’ammissione al gratuito patrocinio civile deve avere un un reddito inferiore a € 11.528,41 e può autocertificare il suo reddito (l’ISEE non serve a nulla) computando ogni somma percepita a titolo di reddito o integrazione allo stesso: l’agenzia delle entrate spesso computa a tale titolo anche le “prestazioni sociali erogate per conto dei Comuni”.

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda QUI http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio” “GUIDA BREVE ALL’ACCESSO AL GRATUITO PATROCINIO”.
    (Lo può scaricare on line in qualunque formato qui: http://www.smashwords.com/books/view/273075)

    Ad ogni buon conto, a titolo esemplificativo, fra i redditi da computare nella determinazione del tetto reddituale per l’ammissione si individuano le seguenti voci (http://www.avvocatogratis.com/2012/12/tabella-dei-redditi-da-computare-per-il-gratuito-patrocinio/) è ovviamente da computare anche il TFR come ogni altra retribuzione.

    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilità al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/

    Cordialità.
    Alessio
    Staff
    Associazione ART. 24 COST.
    GUIDA AL GRATUITO PATROCINIO: SCARICALA GRATIS IN E-BOOK
    Patrocinio a spese dello Stato: ecco gratis un PDF di 15 pagine sui segreti per avere l’ammissione al “gratuito patrocinio” e per scoprire una serie di utili
    http://www.avvocatogratis.com

  39. Buon giorno,
    chiedo aiuto a lei,a un amico gli e arrivata per la seconda volta la cartella da equitalia ,le spiego :
    lui nel 2007 a venduto casa a Trieste e si e trasferito a Torino (in affitto) ,casa venduta il ottobre 2007 ,chiesto residenza a Torino il settembre 2007 (accettata a dicembre 2007 era residente a Torino fino ad oggi ,nel 2012 arriva avviso di pagamento da equitalia per tassa spazzatura di trieste del :2008/2010/2011 ,chiama la società di trieste che gli chiedono atto di vendita,residenza attuale ,ok invia tutto via raccomandata con ricevuta di ritorno ,da allora piu nessuna notizia,ieri gli arriva cartella equitalia da 1400€ da pagare entro 5 giorno o se no passano al sequestro immobiliare/mobiliare e fermo ,premetto che questo poveretto non lavora,vive in affitto,non ha soldi,come deve procedere ,andare da equitalia e far notare con carte alla mano che lui non e piu residente ne proprietario dal 2007,ho ricontattare la società dei rifiuti di trieste? .
    ovviamente voleva andare tramite giudice di pace ,ma visto che pur essendo tre cartelle separate equitalia le ha unite cosi oltre i 1000€ si dovrebbe presentare con un avvocato ,cosa che lui non puo’ permettersi.vi prego se pou darci un consiglio su come muoverci ,grazie
    ps: lui non avendo un lavoro ,ne una machcina ne una casa di proprietà puo avvalersi del patrocinio gratuito se si l’avvocato deve prenderlo a Torino o a Trieste ? la cartella di equitalia viene dalla seda di Torino.
    Distinti saluti.
    Fulvio

  40. Salve Fulvio,
    per accedere alla Giustizia con il gratuito patrocinio dovrà essere nel possesso dei requisiti di legge.

    Per l’ammissione al gratuito patrocinio civile deve comunque avere un un reddito inferiore a € 11.528,41 e può autocertificare il suo reddito (l’ISEE non serve a nulla) computando ogni somma percepita a titolo di reddito o integrazione allo stesso: l’agenzia delle entrate spesso computa a tale titolo anche le “prestazioni sociali erogate per conto dei Comuni”.

    Per miglior dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda QUI http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio” “GUIDA BREVE ALL’ACCESSO AL GRATUITO PATROCINIO”.
    (Lo può scaricare on line in qualunque formato qui: http://www.smashwords.com/books/view/273075)

    Ad ogni buon conto, a titolo esemplificativo, fra i redditi da computare nella determinazione del tetto reddituale per l’ammissione si individuano le seguenti voci (http://www.avvocatogratis.com/2012/12/tabella-dei-redditi-da-computare-per-il-gratuito-patrocinio/) è ovviamente da computare anche il TFR come ogni altra retribuzione.

    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilità al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/

    Cordialità.
    Alessio
    Staff
    Associazione ART. 24 COST.
    GUIDA AL GRATUITO PATROCINIO: SCARICALA GRATIS IN E-BOOK
    Patrocinio a spese dello Stato: ecco gratis un PDF di 15 pagine sui segreti per avere l’ammissione al “gratuito patrocinio” e per scoprire una serie di utili
    http://www.avvocatogratis.com

  41. Salve Lotty.

    Per dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda QUI http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio” “GUIDA BREVE ALL’ACCESSO AL GRATUITO PATROCINIO”.
    (Lo può scaricare on line in qualunque formato qui: http://www.smashwords.com/books/view/273075)

    Ad ogni buon conto, a titolo esemplificativo, fra i redditi da computare nella determinazione del tetto reddituale per l’ammissione si individuano le seguenti voci (http://www.avvocatogratis.com/2012/12/tabella-dei-redditi-da-computare-per-il-gratuito-patrocinio/) è ovviamente da computare anche il TFR come ogni altra retribuzione.

    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilità al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/

    Cordialità.
    Alessio
    Staff
    Associazione ART. 24 COST.
    GUIDA AL GRATUITO PATROCINIO: SCARICALA GRATIS IN E-BOOK
    Patrocinio a spese dello Stato: ecco gratis un PDF di 15 pagine sui segreti per avere l’ammissione al “gratuito patrocinio” e per scoprire una serie di utili
    http://www.avvocatogratis.com

  42. Salve chi posso contattare per un caso di malasanita veterinaria a napoli, grazie.
    Josie

  43. Salve Josie.
    Diamo supporto solo in materia di patrocinio a spese dello Stato.

    Per dettaglio circa l’ammissione al gratuito patrocinio anche veda QUI http://www.avvocatogratis.com/guide-brevi/guida-al-gratuito-patrocinio/ Guida Pratica all’accesso al Gratuito patrocinio” “GUIDA BREVE ALL’ACCESSO AL GRATUITO PATROCINIO”.
    (Lo può scaricare on line in qualunque formato qui: http://www.smashwords.com/books/view/273075)

    Ad ogni buon conto, a titolo esemplificativo, fra i redditi da computare nella determinazione del tetto reddituale per l’ammissione si individuano le seguenti voci (http://www.avvocatogratis.com/2012/12/tabella-dei-redditi-da-computare-per-il-gratuito-patrocinio/) è ovviamente da computare anche il TFR come ogni altra retribuzione.

    Qui invece trova gli avvocati che hanno dato la loro disponibilità al sito e che siamo già riusciti a pubblicare: http://www.avvocatogratis.com/avvocato-gratuito-patrocinio/elenco-avvocati-abilitati-al-gratuito-patrocinio/

    Cordialità.
    Alessio
    Staff
    Associazione ART. 24 COST.
    GUIDA AL GRATUITO PATROCINIO: SCARICALA GRATIS IN E-BOOK
    Patrocinio a spese dello Stato: ecco gratis un PDF di 15 pagine sui segreti per avere l’ammissione al “gratuito patrocinio” e per scoprire una serie di utili
    http://www.avvocatogratis.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*