custom-header
GUIDA BREVE ALLA COMPENSAZIONE DEI CREDITI DA GRATUITO PATROCINIO

COME SI FA LA COMPENSAZIONE DEL GRATUITO PATROCINIO? ECCO LE ISTRUZIONI

Guide Brevi al Gratuito Patrocinio

Guide Brevi al Gratuito Patrocinio

Ecco la Guida breve alla compensazione dei crediti da patrocinio a spese delle Stato con debiti fiscali: un breve e semplice vademecunm con le “PROCEDURE OPERATIVE E FAQ” per accedere alla compensazione dei crediti del patrocinio a a spese dello Stato con le imposte dovute dall’avvocato.

Tutto per accedere al sistema telematico di compensazione per godere della effettiva fruibilità del proprio compenso per come maturato prestando assistenza processuale in regime di patrocinio a spese dello Stato.

La guida illustra l’attività da svolgersi per attivare la procedura di compensazione, ma si deve fin da ora segnalare che la compensazione è attivabile solo dal momento in cui si è ottenuta l’iscrizione al SIAMM della propria posizione, con la prossima liquidazione effettiva delle somme percepite.

OPPOSIZIONE A MANCATA LIQUIDAZIONE DEL GRATUITO PATROCINIO

COSA FARE SE IL GIUDICE RIGETTA LA RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE DEL GRATUITO PATROCINIO?

Ricorso contro il rigetto della richiesta liquidazione del gratuito patrocinio

Ricorso contro il rigetto della richiesta liquidazione del gratuito patrocinio

Può capitare che nella fase iniziale del procedimento, il procuratore – magari ancora non in patrocinio a spese dello Stato – abbia richiesto la distrazione delle spese quale procuratore antistatario. Per un caso analogo, il tribunale di Taranto ha deciso inopinatamente di derivarne la rinuncia alla richiesta di liquidazione del patrocino a spese dello stato, per cui vi era stata ammissione, a seguito della presenza della pregressa richiesta di distrazione delle spese.

Di seguito, gli avvocati in mandato hanno impugnato ex art. 170 DPR 115/2002 a mezzo ricorso ex art. 702 c.p.c. il detto rigetto articolando plurime ragioni in diritto a sostegno dell’erroneità della decisione del Giudice.  I motivi esposti in atto partono dalla non fruibilità dell’unico precedente citato fino a giungere alle questioni sistematiche non considerate nel provvedimento impugnato.

LAVORO AUTONOMO: ESENZIONE FISCALE X GRATUITO PATROCINIO

RICETTA ANTICRISI PER TUTELARE I LAVORATORI AUTONOMI PARI AI DIPENDENTI
ARRIVA DDL 4319 PER ESENZIONE DEL GRATUITO PATROCINIO NEL RECUPERO CREDITI DEI PROFESSIONISTI

RECUPERO CREDITI CON ESENZIONE FISCALE DEL GRATUITO PATROCINIO COME I LAVORATORI

RECUPERO CREDITI CON ESENZIONE FISCALE DEL GRATUITO PATROCINIO COME I LAVORATORI

La crisi economica sta falcidiando il mondo delle professioni e ciò accade (oltre che per l’aumentare dei costi e degli oneri, pure fiscali, legati all’attività professionale) anche a causa della progressiva crescita degli insoluti, che colpiscono con sempre maggior incidenza i piccoli e medi professionisti.

Tutti gli indicatori dimostrano che oggi i professionisti sono titolari di redditi spesso inferiori a quelli percepiti dai lavoratori dipendenti inquadrati nei livelli più bassi della contrattazione collettiva, che comunque beneficiano di maggiori garanzie di legge.

OPPOSIZIONE A RISCOSSIONE IN REVOCA AL GRATUITO PATROCINIO? COMPETENZA DEL TRIBUNALE

ARRIVA LA CASSAZIONE: PER L’OPPOSIZIONE ALLA RESTITUZIONE DELLE SOMME DEL GRATUITO PATROCINIO NON E’ COMPETENTE IL GIUDICE DI PACE

CASSAZIONE E GRATUITO PATROCINIO

CASSAZIONE E GRATUITO PATROCINIO

La sentenza della Corte di Cassazione n. 10395/2016 pone la parola fine ai dubbi sulla competenza del Tribunale in sede di opposizione al titolo esecutivo per la restituzione delle somme a seguito di revoca dell’ammissione al patrocinio a spese dello Stato.

Nella specie il Presidente del Tribunale di Spoleto, dopo un provvedimento di liquidazione degli onorari di patrocinio a spese dello Stato, aveva ritenuto di emettere un provvedimento di revoca di esso e nel contempo un ordine di restituzione delle somme, affidando poi all’esattore la riscossione.

LE NORME SUL GRATUITO PATROCINIO VANNO AVANTI IN LEGGE DI STABILITA’

EMENDAMENTI ALLA LEGGE DI STABILITA’ 2016 IN MATERIA DI PATROCINIO A SPESE DELLO STATO APPROVATI IN COMMISSIONE BILANCIO  

EMENDAMENTI CAMERA DEI DEPUTATIDEI DEPUTATI

EMENDAMENTI CAMERA DEI DEPUTATI

Il 15 dicembre sono state approvate in Commissione Bilancio due norme importanti della futura legge di stabilità in materia di gratuito patrocinio.

Gli emendamenti, già approvati in commissione Giustizia, che fanno in modo che gli avvocati che assistono persone non abbienti, le quali hanno diritto al gratuito patrocinio, potranno compensare i crediti per gli onorari dovuti dallo Stato e non ancora saldati con quanto dovuto per ogni imposta e tassa, compresa l’Iva, nel limite di 10 milioni annui (proposto dalla deputata Anna Rossomando con il sostegno del vicepresidente della commissione giustizia Franco Vazio), e si ‘velocizzano’ le procedure per l’erogazione di tali spese”: la liquidazione dei compensi dovrà avvenire immediatamente al momento del deposito del provvedimento della fase a cui sono inerenti.

EMENDAMENTO PER LO SBLOCCO DEI CREDITI DA PATROCINIO

ACCELERA LO SBLOCCO DEGLI INCASSI DEL GRATUITO PATROCINIO

EMENDAMENTO OUA GRATUITO PATROCINIO

EMENDAMENTO OUA GRATUITO PATROCINIO

Dopo il DDL 3109, proposto con il sostegno di OUA, arriva un emendamento per dare più velocemente supporto agli avvocati del gratuito patrocinio accorciando i tempi per l’incasso delle somme dovute dall’erario: mercoledì 25 novembre 2015, la commissione Giustizia della camera, d’intesa con il ministero, ha approvato un emendamento alla legge di Stabilità (ddl 3444) per dare la facoltà all’avvocato con una parcella del gratuito patrocinio già liquidata dal Giudice, di compensare il suo credito,  a partire dal 1° gennaio 2016, con ogni imposta e tassa, compresa l’Iva, e a titolo previdenziale verso dipendenti.  L’importo da imputare in compensazione sarò quello dell’imponibile maggiorato da IVA e Cassa di previdenza. La proposta legislativa stanza per il momento un budget  di spesa di 10 milioni di euro all’anno ed attende ora il vaglio della commissione Bilancio.

GRATUITO PATROCINIO: OUA SOSTIENE DDL ROSSOMANDO PER COMPENSAZIONE VOLONTARIA TASSE CON CREDITI

OUA VUOLE UNA SOLUZIONE AI RITARDI NEI PAGAMENTI DEL GRATUITO PATROCINIO: PUO’ ESSERE LA COMPENSAZIONE

OUA: gratuito patrocinio

OUA

Arriva una soluzione al ritardo oramai perenne con cui lo Stato paga i professionisti che lavorano per lui.

La deputata Rossomando, un avvocato, ha presentato un disegno di legge che permette di superare i tempi da ere geologiche con cui la Ragioneria dello Stato mette a disposizione i fondi per pagare i professionsiti: l’idea è semplice ma geniale. Come per altri operatori economici, si mette a disposizione del creditore privato, l’avvocato, la possibilità di compensare volontariamente i propri crediti con le imposte che sono maturate a suo debito verso l’erario.

Il primo soggetto istituzionale a crederci, dopo che lo ha chiesto a piena voce proprio il Congresso Forense del 2014, è stata appunto l’OUA: l’Organismo unitario dell’avvocatura.

ARRIVA LA COMPENSAZIONE DEI CREDITI DA GRATUITO PATROCINIO CON LE TASSE

IL PARTITO DEMOCRATICO SOSTIENE UN DISEGNO DI LEGGE CHE CHIEDE LA COMPENSAZIONE DEI CREDITI DEL GRATUITO PATROCINIO CON LE TASSE

PD & Gratuito Patrocinio

PD & Gratuito Patrocinio

Basta attese infinite per il pagamento delle parcelle per la difesa dei non abbienti.

Il PD, con la senatrice Anna Rossomando, ha depositato il DDL 3109 con cui chiede di dare miglior funzionamento al patrocinio a spese dello Stato provvedendo alla compensazione dei crediti maturati in regime di gratuito patrocinio  con le tasse dei professionisti.

Finalmente si vuole dare effettiva attuazione all’accesso alla difesa da parte dei non abbienti anche accogliendo quanto richiesto dalla mozione n. 32 del Congresso Nazione Forense dello scorso ottobre.

GUIDA BREVE ALLA CONVALIDA DI SFRATTO PER MOROSITA’

VUOI SAPERE DI PIU’ SU SFRATTO PER MOROSITA’ E GRATUITO PATROCINIO: ECCO LA GUIDA BREVE ALLA CONVALIDA DI SFRATTO PER MOROSITA’

Scarica GRATIS l’E-BOOK dell’Associazione “ART. 24 Cost.“:

Guida Breve al procedimento di intimazione di convalida di sfratto per morosità anche con il gratuito patrocinio

Guida Breve allo Sfratto per Morosità

Guida Breve allo Sfratto per Morosità

Una giustizia giusta ha lo scopo di garantire l’accesso a strumenti di tutela efficienti. Questo vale anche per la difesa dei diritti che nascono dal rapporto di locazione e per la tutela del credito.

Del resto, mai come in questo momento ve ne è stato bisogno: la situazione economica nazionale erode la liquidità di tutti gli italiani e le famiglie stringono sempre di più i cordoni della borsa. In tali frangenti vengono meno persino le disponibilità per la vita quotidiana e, quindi, si accentuano gli attriti fra locatori ed inquilini.

GUIDA BREVE AL RECUPERO CREDITI CON DECRETO INGIUNTIVO E GRATUITO PATROCINIO

VUOI SAPERE DI PIU’ SU RECUPERO CREDITI E GRATUITO PATROCINIO: ECCO LA GUIDA BREVE AL DECRETO INGIUNTIVO

Scarica GRATIS l’E-BOOK dell’Associazione “ART. 24 Cost.“:

Guida Breve al procedimento speciale per il recupero del credito anche con il gratuito patrocinio

Guida al recupero crediti con decreto ingiuntivo

Guida Breve al Decreto Ingiuntivo per recupero crediti

Per una giustizia giusta, il diritto alla difesa deve garantire l’accesso a strumenti di tutela efficientii. Questo vale anche per la difesa dei diritti patrimoniali e per la tutela del credito.

Del resto, mai come in questo momento ve ne è stato bisogno: infatti, tutti sappiamo che la crisi economica erode sempre di più la liquidità a disposizione degli italiani e la conseguenza diretta è l’aumento epidemico dell’insolvenza, sia fra imprenditori che fra semplici privati cittadini. Dalle difficoltà di tutti i giorni nasce così l’esigenza di informarsi e scoprire come fare, di conoscere quali sono gli strumenti per darsi tutela e quali sono i problemi e i costi ai quali si va incontro.

GUIDA AL RECUPERO CREDITI DA LAVORO NELL’APPALTO

COSA FARE QUANDO  NON TI PAGANO I CREDITI DA LAVORO NELL’APPALTO?

SCARICA IL MANUALE PER SCOPRIRE “LA PRIMA GUIDA ALL’AUTODIFESA RETRIBUTIVA”

Scarica ora l’e-Book Gratuito: “Guida al recupero dei crediti da lavoro nell’appalto con la solidarietà  della committenza: come funziona e quando beneficiarne.

 

Guide Brevi al gratuito patrocinio

Guida Breve al recupero crediti da lavoro nell'appalto

***

Troppo spesso avrai visto che gli appaltatori sono dei datori di lavoro sfortunati che dipendono dalle sorti e dalla buona volontà  della committenza.

Altre volte sono più fortunati, ma meno attenti ai diritti dei loro lavoratori dipendenti. In entrambi i casi ne può discendere la difficoltà  per chi ha lavorato per loro di portare a casa il proprio stipendio, anche dovendo tener conto della facile irreperibilità  di chi non ha nulla da peredere.

LIQUIDAZIONE GRATUITO PATROCINIO: AMMESSI ONORARI DIMEZZATI AL MINIMO

LIQUIDAZIONE DEL GRATUITO PATROCINIO APPLICANDO IL “FAVOR ERARI”

Le tariffe scendono persino sotto i minimi per il patrocinio a spese dello Stato

Tariffario Forense dimezzato?

Tariffario Forense dimezzato?

Con l’ordinanza del 21 giugno 2011, riportata in calce, il Tribunale Verbania si fa precursore di una nuova tendenza dell’amministrazione della giustizia: dopo aver consentito che per anni i compensi agli avvocati che assistono i non abbienti ex art. 24 della Costituzione vengano pagati l’anno del poi ed il mese del mai, cerca di arrivare anche alla nullificazione delle parcelle da liquidare.

Si passi il termine provocatorio, ma non se ne può più.

Dei 167 circondari di tribunale italiani non ce ne sta che una manciata di virtuosi (Rimini e Venezia in testa), per la restante grande maggioranza si può solo dire che il pagamento del gratuito patrocinio non è una priorità.