Archivio tag: Parte civile

DIFESA GRATUITA PER FIGLI MINORI E DISABILI: AVANZA LA TUTELA DEGLI “ULTIMI”

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

GRATUITO PATROCINIO: ASSISTENZA PROCESSUALE A FIGLI MINORI E DISABILI PER COSTITUIRSI PARTE CIVILE PER I MANCATI ALIMENTI

Più una persona è indifesa, più è grave la sua situazione di vittima. Per questo, qualche mese fa OUA ha deliberato il sostegno di una bozza di DDL per tutelare coloro che più di tutti sono a rischio: i figli minori ed i figli disabili. Loro sono infatti i soggetti più vulnerabili di fronte alle omissioni di quei genitori  che dovrebbero provvedere ai loro bisogni.

Oggi, la delibera OUA diventa realtà con l’arrivo in parlamento della proposta di 16 deputati per estendere, a prescindere dal reddito, il patrocinio a spese dello Stato a favore dei figli minori e disabili per costituirsi parte civile nei confronti del genitore inadempiente.

VADEMECUM PER IL TESTIMONE NEL PROCESSO

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

COSA PUO’ DIRE IL TESTIMONE NEL PROCESSO?

Il testimone nel processo

Il testimone nel processo

Il processo è lo snodo cardine per la fruizione del sistema giustizia.

Attraverso l’esito della vicenda processuale si determina la sentenza che è decisione della vita delle persone coinvolte. I testimoni sono l’ago della bilancia.

Può piacere o meno, ma è così.

La sentenza e, prima di lei, lo svolgimento del processo sono l’oggetto di interesse di tutti coloro che si approcciano alle aule di tribunale. Non si può quindi prescindere da ciò che è fondamentale nel determinare il percorso e la meta da raggiungere, ovvero ciò che crea il convincimento del giudice: parliamo dell’istruttoria e delle prove che ivi  vengono a formarsi o a trovare riconoscimento di inoppugnabilità.

LIQUIDAZIONE GRATUITO PATROCINIO DELLA PARTE CIVILE

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Gratuito patrocinio per la difesa della parte civile non abbiente

Gratuito patrocinio per la difesa della parte civile non abbiente

COSA CAMBIA NELLA LIQUIDAZIONE DEGLI ONORARI DEL DIFENSORE  DELLA PARTE CIVILE AMMESSA AL GRATUITO PATROCINIO?

Niente compenso dimezzato. Si ha infatti l’esclusione dell’applicazione dei limiti previsti dall’art. 82 d.P.R. n. 115 del 2002 al difensore della parte civile con patrocinio a spese dello stato.

Al momento della sentenza che conclude il processo penale, il Giudice che condanna l’imputato alla refusione delle spese processuali sostenute dalla parte civile, provvede alla liquidazione degli onorari di competenza dell’all’avvocato difensore di quest’ultima senza alcun vincolo ai limiti previsti per la liquidazione dei medesimi onorari dalla disciplina del patrocinio a spese dello Stato nell’art. 82 del Testo Unico sulle Spese di Giustizia.