GRATUITO PATROCINIO: ECCO L’AGGIORNAMENTO DEL LIMITE DI REDDITO

Con il Decreto 20 gennaio 2009 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale 27 marzo 2009, n. 72)  il Ministro della Giustizia ha consentito l’adeguamento del limite di reddito per l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato all’aumento dell’indice Istat dei prezzi al consumo.

Il nuovo riferimento reddituale è stato così elevato da euro 9.723,84 ad euro 10.628,16.

Da oggi, quindi, sarà possibile chiedere l’ammissione al beneficio del patrocinio statale se si ha un reddito uguale od inferiore ad euro 10.628,16.

www.avvocati.venezia.it

Di seguito si riporta per esteso il testo del decreto del ministero.

Decreto 20 gennaio 2009 (Ministero della Giustizia) (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 72 del 27 marzo 2009)

IL CAPO DIPARTIMENTO per gli affari di giustizia del Ministero della giustizia

di concerto con

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO el Ministero dell’economia e delle finanze.

Visto l’art 76 del Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 2002, n. 115, che fissa le ondizioni reddituali per l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato;
visto l’art. 77 del citato Testo unico che prevede l’adeguamento ogni due anni dei limiti di reddito per l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato in relazione alla variazione, accertata dall’Istituto azionale di statistica, dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati,verificatesi nel biennio precedente;

visto il decreto dirigenziale emanato in data 29 dicembre 2005 dal Ministero della giustizia di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze, con il quale, con riferimento al periodo 1° luglio 2002-30 giugno 2004, e’ stato aggiornato in euro 9.723,84 l’importo originario fissato dall’art.76, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica n. 115/2002;

ritenuto di dover adeguare, per i periodi relativi al biennio 1° luglio 2004-30 giugno 2006 ed al biennio 1° luglio 2006-30 giugno 2008, il predetto limite di reddito fissato in euro 9.723,84;

rilevato che nel periodo relativo ai bienni considerati, dai dati accertati dall’Istituto nazionale di statistica, risulta una variazione in aumento dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati pari al 9,3%;

decreta:

l’importo di euro 9.723,84, indicato nell’art. 76, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica n. 115/2002, cosi’ come adeguato con decreto del 29 dicembre 2005, e’ aggiornato in euro 10.628,16.

Selvaggi
del Ministero della giustizia

Il ragioniere generale dello Stato del Ministero dell’economia e delle finanze Canzio

Registrato alla Corte dei conti il 9 agosto 2012 Registro n. 7 Giustizia, foglio n. 345

ASSOCIAZIONE ART. 24 COST. PER LA TUTELA DEL DIRITTO DI DIFESA

Se ORA vuoi davvero saperne di più sul Patrocinio a spese dello Stato, scarica qui di seguito le Guide Brevi predisposte dallo staff di Avvocatogratis.com e dall’associazione ART. 24 Cost.:

  1. Guida Breve per l’accesso al GRATUITO PATROCINIO.

  2. Guida Breve alla Separazione ed al Divorzio con il gratuito patrocinio.

  3. Guida Breve all’Affidamento Condiviso dei figli con il gratuito patrocinio.

  4. Guida Breve al Licenziamento ed all’Impugnativa con il gratuito patrocinio.

  5. Guida Breve al Recupero dei Crediti di Lavoro con il gratuito patrocinio.

  6. Guida Breve all’Amministratore di Sostegno con il gratuito patrocinio

  7. Guida Breve alla Mediazione Civile con il gratuito patrocinio

  8. Guida Breve alla Riabilitazione Penale con il gratuito patrocinio

  9. Guida Breve alla Esdebitazione Fallimentare con il gratuito patrocinio

  10. Guida Breve al Recupero Crediti dei lavoratori dell’appalto con il gratuito patrocinio

  11. Guida Breve alle Dimissioni per Giusta Causa con il gratuito patrocinio

  12. Guida Breve al Risarcimento ex Legge Pinto con il gratuito patrocinio

  13. Guida Breve al Recupero del Credito con Decreto Ingiuntivo anche con il gratuito patrocinio

  14. Guida Breve per l’accesso alla procedura di ristrutturazione della Crisi da Sovraindebitamento anche con il gratuito patrocinio

  15. Guida Breve allo Sfratto per Morosità anche con il gratuito patrocinio

 

Non aspettare per imparare come darti la migliore tutela: saperne di più vuol dire NON SBAGLIARE! Scarica adesso le guide brevi, sono gratis.
Buona lettura.
ART. 24 COST.

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

15 pensieri su “GRATUITO PATROCINIO: ECCO L’AGGIORNAMENTO DEL LIMITE DI REDDITO

  1. vincenza

    l ultimo aggiornamento fatto dallo Stato inerente al reddito per poter accedere al patrocinio gratuito a spese dello stato è stato fatto a gennaio 2009 ,quando la legge prevede che l aggiornamento venga fatto ogni 2 anni…..ricordate alla ministro d aggiornare tale reddito….sono tanto bravi a perseguire i cittadini applicando tasse alle tasse alquanto disumane ed ingiuste ed impagabili,dimenticandosi di aggiornare tale reddito….

  2. vincenza

    ma non c è nessuno che possa e riesca fare rispettare da parte dello STATO l aggiornamento del reddito consentito AL CITTADINO per poter accedere al patrocinio gratuito dello Stato?mi si indichi come fare,che lo faccio io

  3. vincenza

    VERGOGNA DELLA VERGOGNA:HANNO AVURO IL CORAGGIO O MEGLIO LA SFRONTATEZZA DI AUMENTARLO A POCO PIù DI 10.700,00 EURO…..

  4. vincenza

    VERGOGNA DELLA VERGOGNA:HANNO AVUTO IL CORAGGIO O MEGLIO LA SFRONTATEZZA DI AUMENTARLO DOPO PIù DI TRE ANNI DA EURO 10.628,16 A 10.766,33

  5. fra

    Salve, caro Staff,
    avendo un appartamento di mia proprieta posso chiedere il libero patrocinio? E ciò pur non avendo reddito?!
    Salve.
    Fra

  6. admin

    Salve,
    l’appartamento di propeità è patrimonio e non reddito e quindi si deve verificare come questo viene computato nella dichiarazione dei redditi. In linea di massima, se l’immobile è uno solo e magari adibito a prima casa, non vedo difficoltà a valutare positivamente l’ammissibilità al patrocinio a spese dello Stato.
    Cordialità..

    Staff
    Associazione Art. 24 Cost.

    Puoi seguirmi con Avvocatogratis.com anche su TWITTER cliccando QUI: http://twitter.com/avvocatogratis

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>