POLICY ART. 24 COST.

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on RedditShare on Tumblr

ART. 24

ART. 24

Caro lettore, questa webpage Ti espone la policy applicata su avvocatogratis.com. Se desiderassi ulteriori precisazioni riguardo i contenuti o sul trattamento dei dati personali all’interno di questo sito, non esitare a contattarci usando i commenti a fondopagina, o scrivendoci una mail all’indirizzo info[chiocciola]avvocatogratis.com Ultimo aggiornamento: sabato 25 aprile 2011.

1. Articoli

Tutti i contenuti di avvocatogratis.com (salvo dove diversamente specificato all’interno dell’articolo stesso) sono scritti dallo staff dei collaboratori del sito. Questo blog è aggiornato senza alcuna periodicità  e la frequenza degli articoli non è prefissata. Questo blog non può pertanto essere considerato un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62/2001. Il contenuto degli articoli rappresenta il punto di vista di ciascun autore.

2. Commenti

Lo staff di avvocatogratis.com si riserva la facoltà di rimuovere a proprio esclusivo ed insindacabile giudizio qualsiasi commento che:

  • sia illecito, diffamatorio, razzista o calunnioso
  • istighi all’odio o alla violenza
  • sia lesivo nei confronti di persone, istituzioni, religioni
  • sia lesivo della privacy altrui
  • che possa arrecare danno a minori di età
  • sia lesivo nei confronti di marchi, brevetti e contenuti protetti da copyright
  • contenga dati personali di terzi
  • utilizzi impropriamente il mezzo per promuovere o pubblicizzare attività commerciali
  • ponga quesiti o introduca discussioni su argomenti che esulano dall’oggetto del presente blog ovvero estranei al Patrocinio a Spese dello Stato
  • chieda consulenza legale su problematiche per le quali vi è riserva alla professione forense e che sono estranee all’istituto del Patrocinio a spese dello Stato

I commenti rappresentano esclusivamente il punto di vista di ciascun loro autore. All’inserimento di un commento, il software che gestisce questo blog, WordPress, ne rileva e registra automaticamente i dati identificativi quali data, ora e indirizzo IP del computer dal quale questo viene pubblicato. Per il corretto inserimento di un commento viene richiesto inoltre un indirizzo email valido. I dati raccolti non saranno mai ceduti a terzi salvo su richiesta da parte delle legittime autorità  competenti qualora sia rilevato un illecito.

3. Cookie

Questo sito web fa uso di Google AdSense per visualizzare annunci pubblicitari contestuali agli articoli pubblicati. Quando gli utenti visualizzano tali annunci sulle pagine di questo sito, nel loro browser viene creato un cookie DoubleClick DART. Google utilizza questo cookie per pubblicare gli annunci pubblicitari presenti su questo sito. L’utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per i tuoi utenti in base alla loro visita ai tuoi siti e ad altri siti Internet. I dati raccolti tramite questo cookie vengono utilizzati per aiutare i publisher AdSense a pubblicare e gestire gli annunci sui loro siti e nel Web. Questi cookie non permettono in alcun modo di identificare personalmente l’utente, e non includono dati personali come nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono. Gli utenti finali possono scegliere di non utilizzare il cookie DoubleClick DART visitando le norme sulla privacy per i servizi pubblicitari di Google.

4. Pubblicità

Per consentire lo sviluppo dei contenuti e la copertura dei costi di gestione, su questo blog sono presenti annunci pubblicitari. Questi link, diretti a siti in linea con gli argomenti trattati, permettono a questo blog di guadagnare una piccola commissione su qualsiasi spesa effettuata su tali negozi online da qualsiasi utente abbia cliccato su uno di questi link. Tali proventi rendono possibile a questo blog il continuare a crescere.

ASSOCIAZIONE ART. 24 COST. PER LA TUTELA DEL DIRITTO DI DIFESA

Se ORA vuoi davvero saperne di più sul Patrocinio a spese dello Stato, scarica qui di seguito le Guide Brevi predisposte dallo staff di Avvocatogratis.com e dall’associazione ART. 24 Cost.:

  1. Guida Breve per l’accesso al GRATUITO PATROCINIO.

  2. Guida Breve alla Separazione ed al Divorzio con il gratuito patrocinio.

  3. Guida Breve all’Affidamento Condiviso dei figli con il gratuito patrocinio.

  4. Guida Breve al Licenziamento ed all’Impugnativa con il gratuito patrocinio.

  5. Guida Breve al Recupero dei Crediti di Lavoro con il gratuito patrocinio.

  6. Guida Breve all’Amministratore di Sostegno con il gratuito patrocinio

  7. Guida Breve alla Mediazione Civile con il gratuito patrocinio

  8. Guida Breve alla Riabilitazione Penale con il gratuito patrocinio

  9. Guida Breve alla Esdebitazione Fallimentare con il gratuito patrocinio

  10. Guida Breve al Recupero Crediti dei lavoratori dell’appalto con il gratuito patrocinio

  11. Guida Breve alle Dimissioni per Giusta Causa con il gratuito patrocinio

  12. Guida Breve al Risarcimento ex Legge Pinto con il gratuito patrocinio

  13. Guida Breve al Recupero del Credito con Decreto Ingiuntivo anche con il gratuito patrocinio

  14. Guida Breve per l’accesso alla procedura di ristrutturazione della Crisi da Sovraindebitamento anche con il gratuito patrocinio

  15. Guida Breve allo Sfratto per Morosità anche con il gratuito patrocinio

 

Non aspettare per imparare come darti la migliore tutela: saperne di più vuol dire NON SBAGLIARE! Scarica adesso le guide brevi, sono gratis.
Buona lettura.
ART. 24 COST.

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on RedditShare on Tumblr

One thought on “POLICY ART. 24 COST.

  1. Salve, ho letto la "guida breve per l'accesso al gratuito patrocinio". Speravo però di trovare anche le modalità per fermare i disastri provocati da chi, per il fatto di non superare un certo reddito(o non averne affatto), promuove azioni giudiziare, consapevole del fatto che è, un'arma "legale", per danneggiare il prossimo (o chi elegge come sua vittima). Io sono la vittima di un patrocinato. Concluso il procedimento, che questo soggetto ha instaurato contro di me, gli è stata respinta la richiasta e condannato a pagare anche le mie spese. Il punto è che questo soggetto non ha pagato il suo "capriccio", perchè gentilmente "offerto" dallo Stato(e cioè usando anche il mio contributo, visto che sono un contibuente in regola con le tasse), e, ovviamente, nemmeno le mie spese legali!  Se questo tipo è nullatenente, come mi sarà possibile vedere restituiti i 12.000euro (senza mettere in conto il danno biologico che ho subito per questa ingiustizia)? E' così utopistico pensare che, se TUTTI hanno diritto alle stesse opportunità, anch'io avrei diritto ad essere risarcita dell'ingiusto danno, e, se lo Stato ha avallato questo danno, ora, sia lo Stato a risarcirmi!
    Grazie.
    Sciro.

    View Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*