DDL X ESENZIONI GRATUITO PATROCINIO X RECUPERO CREDITI PROFESSIONALI

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on RedditShare on Tumblr

ECCO IL DDL ANTICRISI X AVVOCATI E PROFESSIONISTI: RECUPERO CREDITI CON ESENZIONI DA GRATUITO PATROCINIO

Recupero crediti professionisti

Recupero crediti professionisti

Alcuni giorni fa abbiamo scritto di un progetto dell’Organismo Unitario dell’Avvocatura che propone un aiuto per superare la crisi del settore dei lavoratori del mondo professionale, fra cui gli Avvocati,  estendendo al recupero credito dei professionisti le esenzioni di contributo unificato e bolli del gratuito patrocinio.

L’iniziativa OUA è ora già in DDL abbinato alla riforma Berruti: AC 2921 (art. 15). Presso la Camera dei Deputati è quindi pronta una proposta di legge a iniziativa 5Stelle (Andrea Colletti) che potrebbe azzerare in pochi mesi i costi del recupero crediti di tutti i professionisti.

Qui di seguito il testo della norma inserita nella proposta di legge collegata alla riforma del processo civile.

SENZA DIFESA NON ESISTE GIUSTIZIA

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on RedditShare on Tumblr

QUANDO VOGLIONO COLPIRE LA GIUSTIZIA, COMINCIANO CON TOGLIERTI IL DIRITTO DI DIFESA

NIENTE DIFESA NIENTE GIUSTIZIA

NIENTE DIFESA NIENTE GIUSTIZIA

Quando la questione giustizia diventa scomoda, parte il mantra: guru, opinionmaker e giornali raccontano ovunque che il passaggio cardine per renderla efficiente é limitare la difesa, ovvero parte l’attacco personale a chi rappresenta la Tua difesa.

Evvai. Gli avvocati sono troppi, sono litigiosi, hanno troppo potere, costano troppo anche se te li paghi tu, non vogliono far funzionare la giustizia, assistono i presunti criminali (non presunti innocenti) e quindi vanno associati eticamente ai loro clienti, hanno sempre qualche pecora nera che prova come siano loro la causa dei disservizi e così via fino al famoso “lo vuole l’Europa”.

IL GRATUITO PATROCINIO E’ DAVVERO FINITO?

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on RedditShare on Tumblr

IL PATROCINIO  SPESE DELLO STATO CHE FINE STA FACENDO?

E la riforma della giustizia?

E la riforma della giustizia?

Patrocinio a spese dello Stato? Se ne parla poco, e spesso si fa anche confusione. Si mischiano ruoli, scopi, responsabilità e persino si perde il senso di quello che è il contesto di riferimento.

Il gratuito patrocinio, o più correttamente il patrocinio a spese dello Stato, è sempre più trascurato dallo stesso soggetto statuale che dovrebbe sostenerlo e i soggetti che ne sono i materiali erogatori, gli avvocati, sono trattati con il rispetto che si dedica usalmente ad uno zerbino.

Mentre il patron del PD promette che riformerà la giustizia, la legge di Stabilità 2014 del governo Letta lascia la questione del tutto irrisolta e approfitta del ministero di giustizia e dell’ordinamento giudiziario solo per aumentare il gettito fiscale.

GUIDA BREVE ALLA PROCEDURA DI RISTRUTTURAZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on RedditShare on Tumblr

VUOI SAPERE COME GESTIRE LA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO?

ECCO LA GUIDA ALLA NUOVA PROCEDURA DI RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI

Scarica  GRATIS l’E-BOOK dell’Associazione ART. 24 Cost.:

Guida Breve per l’accesso alla procedura di ristrutturazione della crisi da sovraindebitamento anche con il gratuito patrocinio

Guida Breve alla procedura per sovraindebitamento

Guida Breve

Di fronte all‘avanzare della crisi ed all’innalzarsi della soglia di povertà , il legislatore ha preso atto che gli strumenti per la gestione dell’insolvenza del debitore non potevano essere lasciati nei limiti normativi della disciplina del fallimento che patisce l’età ultrasettantenne della sua legge.

D’altra parte essa valeva solo per gli imprenditori che superassero una certa soglia dimensionale e ne lasciava perciò esclusi troppi cittadini interessati a chiudere con i propri debiti.

GUIDA AL RECUPERO CREDITI DA LAVORO NELL’APPALTO

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on RedditShare on Tumblr

COSA FARE QUANDO  NON TI PAGANO I CREDITI DA LAVORO NELL’APPALTO?

SCARICA IL MANUALE PER SCOPRIRE “LA PRIMA GUIDA ALL’AUTODIFESA RETRIBUTIVA”

Scarica ora l’e-Book Gratuito: “Guida al recupero dei crediti da lavoro nell’appalto con la solidarietà  della committenza: come funziona e quando beneficiarne.

 

Guide Brevi al gratuito patrocinio

Guida Breve al recupero crediti da lavoro nell'appalto

***

Troppo spesso avrai visto che gli appaltatori sono dei datori di lavoro sfortunati che dipendono dalle sorti e dalla buona volontà  della committenza.

Altre volte sono più fortunati, ma meno attenti ai diritti dei loro lavoratori dipendenti. In entrambi i casi ne può discendere la difficoltà  per chi ha lavorato per loro di portare a casa il proprio stipendio, anche dovendo tener conto della facile irreperibilità  di chi non ha nulla da peredere.

GUIDA BREVE ALL’ESDEBITAZIONE FALLIMENTARE

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on RedditShare on Tumblr

DOPO IL FALLIMENTO SI PUO’ TORNARE A VIVERE NORMALMENTE:

NON PERDERE L’OCCASIONE.

SCARICA IL MANUALE PER OTTENERE LA CANCELLAZIONE DEI DEBITI RESIDUI DEL FALLIMENTO

Scarica ora l’e-Book Gratuito: “Guida alla Esdebitazione Fallimentare con il Gratuito Patrocinio”

Guida Breve alla Esdebitazione Fallimentare

Guida Breve alla Esdebitazione Fallimentare

Nell’ultimo triennio, la crisi economica ha causato un picco delle insolvenze e, purtroppo, anche dei fallimenti (da 9000 nel 2008 ad oltre 11.000 nel 2009: con un + 26%). Il 2010 vede il trend negativo persino in crescita.

Il fallimento della propria impresa è perciò un fenomeno epidemico e dilagante a macchia d’olio: ha colpito tantissimi imprenditori che così si sono trovati a dover gestire i difficili rapporti con curatori, cancellerie, periti e procedure. Ma ora si può tornare ad una vita normale!

GUIDA AL RECUPERO DEI CREDITI DA LAVORO

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on RedditShare on Tumblr

CON LA CRISI AUMENTANO GLI INSOLUTI IN BUSTA PAGA

SCARICA QUI IL MANUALE

PER IL RECUPERO DEI CREDITI DA LAVORO

E SU COME GESTIRLO CON IL GRATUITO PATROCINIO

Scarica l’e-Book Gratuito:

“Guida Breve al Recupero Crediti da Lavoro con il Gratuito Patrocinio”


Recupero dei crediti di lavoro

Recupero dei crediti di lavoro

  • Hai lasciato il posto di lavoro perchè non ti pagavano e stai ancora aspettando i tuoi soldi?
  • Stai lavorando da mesi senza vedere un becco d’un quattrino e non sai cosa fare?
  • Oggi non serve più avere dei soldi per recuperare i tuoi. La riforma Bersani ed il patrocinio a spese dello Stato Ti consentono la giusta difesa contro gli insoluti del datore di lavoro senza affrontare cause dai costi imprevedibili in mancanza di mezzi  adeguati

CRISI ECONOMICA E RECUPERO CREDITI DA LAVORO

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on RedditShare on Tumblr

BUSTE PAGA, TFR, TREDICESIMA …. VE LE PAGANO??

Crisi economica e crediti da lavoro

Crisi economica e recupero dei crediti da lavoro

Tutti parlano della crisi economica e la crisi se ne frega, peggiorando senza fermarsi. Ogni giorno che passa sempre più lavoratori vedono i loro datori sentire l’affanno e ritardare i pagamenti di retribuzioni e tredicesime.

  • Anzi, gli insoluti nelle buste paga risultano in aumento proprio con l’approssimarsi delle festività .

Per chi ha un reddito da lavoro dipendente non si può però scherzare. La capacità  di spesa di una famiglia è infatti limitata e non si riesce ad attendere mesi prima di incassare i propri soldi come, del resto, non si hanno le risorse per avvalersi di avvocati, magari molto bravi ma costosi, per recuperare subito il frutto del proprio lavoro.

CRISI ECONOMICA IN CRESCITA MA AVVOCATO GRATUITO PER DIFENDERSI

La conoscenza è potere: condividi e fai girare.Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on RedditShare on Tumblr

CRISI E TRIBUNALI SONO COLLEGATI?

La crisi economica avanza e il rischio di un contenzioso cresce. Si, sembra una frase fatta ma è la realtà. Purtroppo,  anche la nostra!

Questa analisi vale sia

  • se siete dei creditori,
  • se siete dei possibili, ma non certi, debitori.

Vediamo assieme il perché.

  1. Se avete prestato dei soldi a qualcuno o avete venduto qualcosa, e non vi hanno ancora pagato, la capacità di fare fronte ai propri impegni del debitore è gradualmente in calo con l’avanza della crisi economica. La tentazione di non pagare ed inventarsi delle giustificazioni, più o meno valide, può essere forte.